Google

Fotografia Europea 2010, lo sguardo sul mondo

Data:9 aprile 2010
Commenti disattivati

Da venerdì 7 a domenica 9 maggio si inaugura a Reggio Emilia, la quinta edizione di Fotografia Europea: 120 gli eventi tra conferenze, workshop, installazioni e spettacoli che affiancano l’offerta espositiva dislocata in oltre 240 tra sedi istituzionali e altri luoghi cittadini.

Cuore della rassegna, che quest’anno ha scelto come tema chiave l’Incanto, l’omaggio al grande fotografo Man Ray. Le mostre proseguono fino a domenica 13 giugno.L’Incanto, quindi, come possibilità di scoprire e svelare i segni della trasformazione e del cambiamento della realtà. Il filtro e la forza propositiva della sensibilità, attraverso cui la fotografia ci mostra le cose diversamente da come siamo convinti di vederle, mantenendo e interpretando la presenza dello sguardo e della mente sottesi agli occhi e all’obiettivo fotografico. È questo il tema chiave scelto per la quinta edizione di Fotografia Europea, la rassegna internazionale promossa dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia – Palazzo Magnani, Camera di Commercio di Reggio Emilia, Fondazione Manodori e con il contributo di numerosi sponsor.

Affermatasi in pochi anni come uno degli eventi culturali più attesi sia per la capacità di coinvolgere artisti di rilievo internazionale che di attrarre un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo (oltre 100 mila visite nel 2009), la rassegna, secondo la formula ormai collaudata, affianca all’apertura delle mostre, che proseguono fino a domenica 13 giugno, tre giornate inaugurali, da venerdì 7 a domenica 9 maggio 2010, in cui esponenti del panorama intellettuale e artistico, nazionale e internazionale, si confrontano sul tema della nuova edizione in un articolato programma di eventi tra incontri, conferenze, spettacoli, rassegne cinematografiche, letture, presentazioni di libri, workshop e attività per ragazzi. Cuore della rassegna, l’omaggio al grande fotografo dada e surrealista Man Ray, e tra gli artisti in mostra, anche quest’anno, alcuni dei maggiori talenti della scena fotografica italiana e internazionale: tra gli altri, Maurizio Agostinetto, Alessia Bernardini, Mark Borthwick, Machiel Botman, Kevin Cummins, Ange Leccia, Francesco Jodice, Michael Kenna, Sonia Panciroli, Elisa Pellacani, Alessandro Rizzi, Alessandra Spranzi, Richard Wentworth, Alain Willaume. Il nucleo centrale di Fotografia Europea è curato dal critico d’arte Elio Grazioli, con l’apporto di numerosi critici e curatori come Annarosa Buttarelli, Vanni Codeluppi, Liliana Dematteis, Gigliola Foschi, François Hebel, Marinella Paderni, Riccardo Panattoni, Sandro Parmiggiani, Laura Serani, Silvana Turzio.

Per visitare il sito ufficiale della manifestazione, clicca qui.

Sorry, the comment form is closed at this time.