Google

Paola de Pietri fotografa: mamme e bambini in mostra a Milano

Data:27 settembre 2012
Commenti
Scrivi

Lo spazio Area Metropolis 2.0 di Paderno Dugnano, nell'immediata provincia di Milano, apre le porte in questi giorni alla sua stagione espositiva 2012-2013, grazie alla collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana e il Museo della Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo.

Il primo tra gli appuntamenti previsti nel calendario è una rassegna fotografica dedicata a mamme e bambini: il suo nome è "Io parto" e si tratta di una raccolta di scatti realizzati dal 2007 ad oggi dalla fotografa Paola de Pietri che prende come soggetti protagonisti donne in evidente stato di gravidanza ritratte utilizzando come scenografia il contesto urbano dell'hinterland milanese. L'obiettivo è quello di mostrare la donna sia come essere umano che mette al mondo una vita, sia come soggetto che "riparte" in una dimensione e con un'ottica del mondo completamente diverse.

Insieme a questo appuntamento, partirà in contemporanea anche una rassegna di video dal titolo "Schermi e Biberon", dedicata anch'essa a coloro che si apprestano a diventare mamme e che proporrà tutti i sabati pomeriggio delle proiezioni in un'area apposita creata per accogliere genitori con bambini dagli 0 ai 18 mesi. 

A seguire, si potrà vedere il film "Il mio primo respiro" che verrà trasmesso già dalla giornata di domani. Gli altri appuntamenti in campo cinematografico sono il 10 ottobre con "La balia" di Marco Bellocchio, il 24 con "American Life" e il 7 novembre con "Ricky – Una storia d'amore e di libertà".

Segui Photoworld su FacebookTwitter e Google +

5 commenti Scrivi

  1. It’s fantastic that you are getting thoughts from this article as well as from our
    argument made at this time.

  2. Thank you for your blog article.Really thank you! Awesome.

  3. Why people still use to read news papers when in this technological world all
    is available on net?

  4. Hey, thanks for the blog article.Really thank you! Fantastic.

  5. Nice answers in return of this question with genuine arguments and explaining everything concerning that.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *