Prima foto della storia: in mostra in Germania

Negli ultimi anni l'evoluzione della tecnologia in ambito fotografico è stata repentina: dalla macchina fotografica con il treppiede siamo passati alle reflex e alle compatte. E ora anche un cellulare è in grado di realizzare un'immagine digitale

Eppure la prima fotografia della storia fu realizzata da Joseph Nicéphore Niépce, che ottenne l'immagine dopo un'esposizione di circa 8 ore utilizzando una camera oscura posizionata vicino alla finestra della sua abitazione. Il lungo ed articolato processo di realizzazione dell'immagine venne chiamato eliografia, poiché l materiale utilizzato era il bitume di Giudea, ossia un tipo di asfalto particolarmente solubile all'olio di lavanda, che indurisce all'esposizione al sole.

Il francese, però, morì prima che gli venisse riconosciuto alcun merito: solo qualche anno dopo ci si rese conto del tipo di scoperta che aveva fatto e l'immagine fu esposta a Londra. Ma ormai erano passati decenni.

La foto, conservata negli Stati Uniti, è la protagonista della mostra "La nascita della Fotografia" che verrà inaugurata il 9 settembre al Reiss Engelhorn Museum di Mannheim, in Germania.

Condividi questo post