Fujifilm, il nuovo leader delle fotocamere a sviluppo istantaneo

Il mondo della fotografia è in continua evoluzione ma, nonostante tutto, il vintage rimane sempre di moda: dopo anni che hanno visto le Polaroid in vetta alle classifiche di vendita, la tendenza a ricreare fotocamere a sviluppo istantaneo rimane viva da parte delle aziende.

Un esempio ne è la Fujifilm, il brand giapponese che ha avuto nell'ultimo periodo un grande exploit e che sta investendo molte energie per accaparrarsi fette di mercato e di target che prima erano in mano ai competitors.

L'azienda nipponica ha lanciato la famiglia Instax, una serie di fotocamere a sviluppo istantaneo realizzate principalmente per un pubblico giovane e femminile, che sia appassionato di fotografia ma che non abbia nel frattempo elaborato chissà che tipo di competenze in merito.

Lo sviluppo di questo settore del mercato ha avuto un'esplosione non indifferente negli ultimi anni, dovuta probabilmente a Polaroid che ha deciso di allentare la presa su una caratteristica del proprio prodotto che la rendeva unica rispetto a tutte le altre aziende. È stato, così, inevitabile che un'azienda come la Fuji si sia imposto nel mercato surclassandola a grandi falcate e diventando ora la leader.

Tra le prossime uscite c'è la Instax mini 8, disponibile in diverse tonalità pastello e che andrà a collocarsi su una fascia di prezzo low cost, probabilmente sotto i 100€.

Segui Photoworld su FacebookTwitter e Google +

photo credit: kk+ via photopin cc

Condividi questo post