Microstock Italia: ecco dove vendere le proprie foto

 

Se siete alla ricerca di immagini da utilizzare per i vostri progetti lavorativi o se avete deciso di ottenere un guadagno mettendo in vendita le vostre foto, ecco a voi alcuni siti di microstocking dove è possibile trovare una versione italiana.


SHUTTERSTOCK è una delle agenzie più apprezzate a livello internazionale e risulta essere una leader nel settore delle vendite soprattutto dopo il 2009, anno in cui ha assorbito la Bigstock, un'altra potenza nel mondo delle immagini.

ISTOCKPHOTO è probabilmente tra le più conosciute agenzie che si occupano di microstocking; è iniziata nel 2000 grazie ad un'idea di Bruce Livingstone, che ha inventato il modello micro; per un decennio è stata considerata al top nel settore. Nel 2006 è stata acquisita da GettyImages e si sta trasformando in un sistema integrato con diverse fasce di prezzo, dal formato mini alle costose collezioni esclusive.

FOTOLIA vede la propria origine in Francia nel 2005 e costruisce una piattaforma web multilinguaggio con cui riesce a raggiungere 20 paesi in 12 lingue.

123RF è nata nel 2005, in Texas. L’agenzia, come tutte le principali, supera abbondantemente i 10 milioni di immagini nella propria libreria ed offre download mediante abbonamento e crediti. Dal punto di vista del fotografo, una delle migliori.

Da non dimenticare, inoltre, Dreamstime, Depositphotos, Imageshack, Canstockphoto, Pixmac e Panthermedia, altre ottime piattaforme da utilizzare per la ricerca delle immagini tramite keyword italiane, ma anche per un eventuale rapporto di collaborazione per la vendita dei propri scatti.

Segui Photoworld su Facebook, Twitter e Google +

photo credit: Stefano Olmi via photopin cc

Condividi questo post