World Press Photo 2013: le novità della nuova edizione

 

Siamo giunti ormai alla fine dell'anno e, come da tradizione dell'ultima metà del secolo, ecco che arriva il World Press Photo 2013, la raccolta di fatti, riflessioni e storie che coinvolgono le vicende storiche e culturali avvenute in tutto il mondo da gennaio 2012. Il concorso fotogiornalistico in questione ha l'obiettivo di premiare gli scatti dei fotografi testimoni in prima linea dei cambiamenti che stanno stravolgendo il corso della nostra storia e il nostro mondo.

L'edizione di questo evento è giunta quest'anno alla sua 56sima edizione e vede l'introduzione di tre nuove categorie che riguardano la fotografia e/o film in combinazione con animazione grafica, illustrazioni, audio o testo, un abile e funzionale uso degli elementi visivi e della narrazione a determinarne il valore: si distinguono in prodotti brevi utilizzati per il web della durata massima di 12 minuti, documentario per il web e storie e progetti più interattivi.

La giuria che si occuperà della proclamazione dei vincitori sarà composta da 19 professionisti del settore provenienti da tutto il mondo e presieduti da Keith W. Jenkins; le candidature potranno essere presentate utilizzando solamente il modulo online  dall'inizio di dicembre fino alle 23.59 del 17 gennaio 2013.

photocredit:  © Finbarr O'Reilly

Segui Photoworld su FacebookTwitter e Google +

Condividi questo post